giovedì 22 dicembre 2016

IL CARDELLINO E IL NATALE by MARINA-MARYNA



Quel 24 dicembre era tanto tanto freddo, la neve scendeva copiosa, la gente si affrettava a fare gli ultimi acquisti, ormai era sera.
Poi si accesero i lampioni, le serrande scendevano nei negozi, e fu il silenzio.
Le case si illuminarono con le luci calde dell'atmosfera natalizia, le tavole imbandite, le famiglie riunite.
Anche Martina aiutava mamma a preparare la tavola, i piatti delle feste, le posate migliori, i tovaglioli piegati ben benino, intanto si soffermava a guardare fuori dalla finestra quei fiocchi  candidi che danzavano e imbiancavano il prato dove un grande albero spoglio si piegava con i rami appesantiti dalla neve.
ma.. cosa c'era su un ramo? un cosino piccino piccino che saltellava e le ali scrollava.. La bimba aprì la finestra per guardare meglio, era un cardellino!
"Mamma guarda, c'è un cardellino su quel ramo, chissà che freddo ha e non ha nulla da mangiare"
La mamma prese un pezzo di pane e lo diede a Martina:" Fai delle bricioline e mettile sul davanzale, vedrai che anche se è timoroso verrà a mangiarle"
La bimba spezzettò il pane appoggiandolo sul davanzale : "uccellino vieni non aver paura, io non ti faccio del male!"
E quel cardellino intrepido volò sulla finestra e guardò Martina... poi si mise a beccare.
"Martina vieni a tavola è pronto"-" Si mamma arrivo" .. lasciando la finestra aperta.
Improvvisamente in sala sentirono un fruscìo .. l'uccellino svolazzava qua e là nella stanza e finì dentro la capanna del presepe che la bimba aveva fatto sulla credenza, attirato dalla paglia dove era deposta la statuina del bambin Gesù.
Prese con il becco una pagliuza dopo l'altra e iniziò a farsi il nido proprio accanto a Gesù.
Martina felice  esclamò "Mi ero dimenticata di mettere le statuine del bue e dell'asinello, ora ci pensa l'uccellino a scaldare il bambino.
Tutti sorrisero e non cacciarono via il cardellino, un ospite gradito e il regalo più bello per Martina.
                   by Marina-Maryna
* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
Mentre sto ancora scrivendo questo mio piccolissimo racconto, seduta alla scrivania con il mio pc, guardo fuori dalla finestra cercando quel cardellino che ogni giorno mi fa visita, appoggiandosi sulla ringhiera aspettando che gli metto un po di pane nella ciottolina sul terrazzino.
a Lui dedico la mia favola natalizia 2016.

                            
                                                                      by Marna-Maryna
                                                          dalla mia raccolta "SOTTO L'ALBERO"
All rights reserved including the right of reproduction
in whole or in part in any form.
(vietata la riproduzione -pubblicazione senza autorizzazione o falsificazione firma
punibile con azioni legali)
Un pò di tempo è passato, ma il mio blog di Natale non ho dimenticato, lo spirito delle feste si riaccende ogni anno, anche se spesso situazioni e problematiche ci portano lontano..
Ma col sopraggiungere del Santo Natale.. qualcosa di magico riappare.... che il cuore sa riscaldare.
Un augurio a tutti voi che mi leggete di serenità  e giornate liete.
Buon e Feste da Maryna.


giovedì 4 dicembre 2014

venerdì 20 dicembre 2013

MEZZANOTTE by Maryna

 
E' rintoccata la mezzanotte,
i bambini escon svelti dalle porte,
con in mano un fogliettino,
infilati guanti e giubettino
e in testa il berrettino.
Hanno tanta voglia di cantare
intorno all'albero di Natale,
c'è anche una capannina
con Giuseppe e la Madonnina,
ci sta anche il bambinello
scaldato dall'asinello.
In cielo brillano le stelle
ma una sola è tra le più belle
per ricordare la stella cometa
che quella notte illuminò
dei Re Magi la meta.
 
by Maryna
 
                                                                                            by Maryna
                                                                        dalla mia raccolta "SOTTO L'ALBERO"
copyright@2010
All rights reserved including the right of reproduction
in whole or in part in any form.
(vietata la riproduzione -pubblicazione senza autorizzazione o falsificazione firma
punibile con azioni legali)
 

venerdì 13 dicembre 2013

13 dicembre SANTA LUCIA by Maryna


13 dicembre.S.LUCIA.., torno col pensiero a quand'ero bimba, quando aspettavo a sera di sentire i sassolini contro la finestra, era Santa Lucia che avvisava tutti i bimbi di mettere il pigiamino a andare subito nel lettino..e prima di infilarmi sotto le coperte controllavo che sul davanzale ci fosse tutto.. un bicchiere di latte,biscotti x Santa Lucia e fieno x l'asinello.. e le mie scarpe lucidate..sperando di ritrovarla a mattina colme di dolciumi..
ed ecco ore 21.30 tac.. primo sassolino e via di corsa a lavarmi i denti e metter il pigiamino, tac secondo sassolino e via di corsa nel lettino, e... tac terzo sassolino, chiusi gli occhi per un buon sonnellino..sognando balocchi e dolcetti.
E il mattino del 13 ero sempre la prima a svegliarmi, infilate le ciabattine subito correvo in sala e.. e... be.. Santa Lucia si ricordava sempre di portarmi doni.. Una bambola, un libro di fiabe, qualcosa da mettermi addosso.. e cioccolatini nelle scarpine, ah si anche i sassolini dolci di zucchero.. Mhhhh buoni.. e poi.. mhh qualche volta trovavo anche carbone.. mannaggia ma x fortuna dolce anche quello.. La favola è finita quando mia cugina dispettosa mi disse che in realtà......
e li piansi tanto tanto.. però una volta diventata mamma.. ho fatto in modo che mio figlio avesse sempre gioia per questa notte speciale. finchè ha potuto crederci.. Un giorno se mai avrò nipotini.. che bello raccontar di Santa Lucia e il suo asinello..
eppure anche se sono grande credo ancora in questa magica notte..

By Maryna